Wednesday, June 29, 2011

tintura naturale


In questo mese mi sono decisa! Ora tingo con le piante.E' un pò che ci penso.Alla Fiera di Vicenza avevo comprato i libri dell'associazione Salice di Milano e avevo seguito la dimostrazione di tintura.Non è difficile,basta scaldare stoffa o filati mordenzati con il decotto ottenuto dalla pianta e il gioco è fatto.Mordenzare?Decotto? e che piante??e poi quanto ne uso??Ho cominciato a leggere e cercare l'allume di potassio (il mordente,quello che fa da ponte tra filato e colore).L'ho recuperato in farmacia:1kg a 16 euro. Poi ne ho pesato 250gr e ho cotto 1kg di cotone (era un lenzuolo ikea) in un bel pentolone di acciaio per 1 ora.L'ho lasciato per tutta la notte e il giorno dopo mi sono lanciata con la cipolla. Il resto lo leggete nella pagina che ho creato...Insomma alla fine mi sto divertendo un sacco.Mi sembra di tornare in laboratorio all'università,quando la tecnica si mescolava alla creatività per capire e studiare qualcosa.Sembro una bambina con un gioco nuovo. La stoffa tinta con il tagete mi è piaciuta così tanto che l'ho ricamata..ma non mi fermo qui...Sto pensando a farmi un top con spalline.Tingo,ricamo,cucio,taglio...che poi è quello che si fa in laboratorio quando si lavora con Dna e proteine:si cuoce, mescola, si taglia e si cuce e alla fine si guarda che cosa salta fuori..sono sempre una biotecnologa,no?
Besos!!

3 comments:

  1. caspiterina!!!!!brava!!!!!!!!
    beh ci credo che ti stai divertendo è come quando da piccoli giocavamo a tavola a fare gli scienziati e si mischiava tutto quello che si trovava!!!!hahaha l'unica differenza è che almeno ci ricavi delle belle tele ricamate!! prova con la lavanda ultimamente la trovi ovunque chissà che non sia un bel lilla!!!!

    ReplyDelete
  2. Bravissima la nostra alchimista! Potresti insegnare pozioni a Hogwarths ;)
    Belle le tue stoffe: chissà quanti bei ricami ci farai.
    Bacioni,
    Elisa

    ReplyDelete
  3. Vale, chissà che stoffe meravigliose verranno fuori da questi esperimenti! E poi che ricami e che abiti stupendi confezionarei...
    Spero di vedere presto le foto dei risultati, intanto buon lavoro!
    Besitos

    Claudia
    http://cloudnuvola.blogspot.com/

    ReplyDelete